domenica 24 agosto 2014

Tagliatelle al ragù d'anatra in bianco e scorza



     DIFFICOLTA': ** COSTO: ** 
                TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti
                 TEMPO DI COTTURA: 180 minuti


Il piatto di oggi nasce dalla ricerca di un tipo di ragù abbastanza magro ma che non rinunci al sapore della carne. 

INGREDIENTI per tre persone:

Per il ragù:
- 500 g di petto d'anatra
- 40 g di burro chiarificato
- salvia 4 foglie medie
- alloro
- aglio
- sale
- pepe
- patè d'anatra
- 1 scalogno 
- brodo di carne
- un bicchiere di vino bianco secco
- scorza di limone


Per le tagliatelle:

- 2 uova
- 200 g di farina di grano tenero 00
- sale 
- acqua 




PREPARAZIONE:

Per il ragù comprate un petto d'anatra e tagliatelo a fettine sottili per poi tartarizzarlo al coltello se volete un ragù dal macinato grossolano oppure passatelo al mixer se volete una grana più sottile. In una padella fate rosolare il macinato con un soffritto di olio e.v.o e aglio in camicia. Contemporaneamente in una casseruola antiaderente fate appassire il cipollotto con olio e.v.o, salvia in abbondanza e alloro finchè lo scalogno non avrà un colorito quasi trasparente. Se vedete che state bruciando lo scalogno aiutatevi aggiungendo un mestolino d'acqua. Dopo aver rolosato il macinato d'anatra e averlo sfumato col vino ponetelo nella casseruola, aggiungete il brodo e continuate a cuocere semicoperto per circa 2 ore. Se si asciuga troppo aggiungere un mestolo di brodo. Trascorse le due ore mettete l'acqua per la pasta a bollire. Dopo aver preparato la sfoglia per le tagliatelle, impastando acqua e farina salando e lasciando riposare per mezz'ora, tirate la pasta il più sottile possibile. Ricavatene le tagliatelle o con l'apposita estensione dello stendi pasta o con la rotella cercando di fare strisce il più possibile simili. Mettete la pasta a bollire in acqua e tenetela indietro di cottura di un minuto. Ultimate la cottura delle tagliatelle nella casseruola con il ragù e per chi vuole può aggiungere un cucchiaio di patè d'anatra. 

IMPIATTAMENTO:

Per impiattare consiglio un piatto fondo. Tenete da parte un pò di ragù per la guarnizione e una foglia di rosmarino. Con l'aiuto di un coppasta ponete le tagliatelle dentro al piatto e aggiungete un cucchiaio di ragù in cima. Per sgrassare il sugo dell' anatra consiglio una gratuggiata di scorza di limone/arancia a piacimento. Buon appetito!!

VINO:
Per questo piatto consiglio un vino rosso fermo dal sapore intenso un Cabernèt  

PER LA PIPA:

Dopo tanta ricerca una pura English Mixture, per quest'estate travestita da autunno l'aroma di camino e di erba bagnata in un tabacco che solo il The Banker's Tobacco sa sprigionare


Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...